Salotto rustico: i consigli per arredarlo in modo perfetto

Una baita di montagna, il calore del legno e del fuoco. È questa l’atmosfera che si ricrea quando si arreda un salotto rustico. Un ambiente accogliente, che ci fa sentire coccolati e il giusto mood per il rilassamento. Non pensate che l’arredo rustico sia adatto solo alle case di montagna, perché è perfetto anche per le case di campagna e per quelle di città, soprattutto nelle sue declinazioni recenti, come il rustico moderno o lo stile rustico country.

Ma oggi mi vorrei concentrare sul fornirvi alcune idee per progettare e arredare al meglio un soggiorno rustico, dandovi consigli sulla scelta dei materiali, dei colori e dei mobili da privilegiare.

Se invece siete alla ricerca di qualche idea in generale dello stile rustico per capire se può fare per voi o no ecco l’articolo giusto per voi:

I materiali del soggiorno rustico

materiali per living rustico

La base di ogni arredamento ben riuscito è una scelta attenta dei materiali. Infatti prima di correre a scegliere mobili e arredi è importantissimo realizzare una stanza che possa accoglierli in modo ottimale e per farlo è fondamentale conoscere la vicino le caratteristiche dello stile da scegliere.

I materiali da preferire sono principalmente due: il legno e la pietra. I materiali naturali sono ciò che meglio si adatta ad uno stile tradizionale come quello rustico. Il legno viene impiegato per realizzare i pavimenti, normalmente in rovere naturale, e il soffitto. Le travature a vista sono un must have che non può assolutamente mancare in un arredo rustico ben riuscito. Anche gli arredi sono di norma realizzati in legno massiccio, per conferire all’ambiente un fascino senza tempo.

La pietra invece è di norma lasciata a vista su alcune pareti focali della casa. Se però la nostra casa non è antica e quindi non è realizzata in pietra, si può sempre realizzare una parete in pietra finta, per dare atmosfera alla stanza. Se non si ama il parquet un’alternativa è proprio quella di utilizzare la pietra per rivestirlo, per un risultato più contemporaneo che non mina comunque il risultato finale.

I colori del salotto rustico

quali colori scegliere per un soggiorno rustico

Come ormai avrete imparato a capire, per me la palette cromatica è fondamentale per riuscire a realizzare un ambiente ben riuscito. Soffermarsi a scegliere i colori giusti rappresenta il primo passo verso la creazione di una stanza perfetta.

Scegliere 3 o al massimo 4 colori e giocare con questi nella colorazione delle pareti, la scelta del pavimento e degli arredi per ottenere così un ambiente armonico e ricercato.

Ma quali sono i colori propri dello stile rustico?

Senza dubbio la tinta legno la fa da padrona. Il legno è infatti il protagonista indiscusso e viene lasciato nella sua colorazione naturale. Un consiglio: se non volete creare un ambiente troppo opprimente scegli legni dalla finitura chiara, come il rovere, l’abete o il frassino evitando invece legni scuri come il noce o il mogano. In questo modo il salotto rustico sembrerà un ambiente arioso ed accogliente.

Accanto alla tinta legno possono essere scelte altre colorazioni per spezzare la continuità che risulterebbe altrimenti pesante. Il bianco, il beige, il tortora e tutte le colorazioni della terra sono senza dubbio perfette. Accanto a queste, se amiamo uno stile leggermente più freddo, possono essere scelte tinte di grigio che si accostano alla perfezione alla pietra naturale. Non dimentichiamoci infine di vivacizzare l’ambiente con qualche tocco di colore, come il rosso, da utilizzare soprattutto nei complementi e delle decorazioni.

Quali mobili inserire

quali mobili scegliere per un salotto stile rustico

Perché il salotto rustico sia perfetto non può mancare un comodo divano. Lo stile rustico è uno stile semplice ed essenziale, contraddistinto da linee semplici. Il divano deve quindi rispettare questi dettami ed avere una forma semplice, evitando divani troppo pomposi. Da non sottovalutare anche la scelta di un divano con struttura in legno. Per la scelta del tessuto è perfetto un tessuto in cotone grezzo, ma se amiamo la pelle può essere posizionato anche un divano in pelle riciclato, che faccia quindi vedere il passare del tempo sulla sua superficie.

Una postazione divano può essere accompagnata da alcune poltrone, soprattutto se il nostro soggiorno rustico è il luogo dove amiamo conversare con la famiglia e gli amici. Al centro non può assolutamente mancare un tavolino come appoggio per le bibite o il té.

Se non già presente nella cucina rustica, una bella credenza è l’alleata ideale da posizionare nel salotto per mettere in bella mostra il servizio buono o la nostra collezione di whisky.

E se il salotto rustico funge anche da sala da pranzo? Allora ciò che non deve assolutamente mancare è un giropanca con contenitore e comodi cuscini su cui sedersi. Si tratta infatti di un elemento tradizionale che richiama subito alla mente la convivialità e la voglia di stare assieme. Ovviamente i cuscini e i copricuscini dovranno essere scelti in modo attento per armonizzarsi alla perfezione con il resto dell’arredo.

Il caminetto

camino indispensabile nel salotto rustico

Ma cos’è che dà veramente l’idea di casa? Senza dubbio il caminetto! E di certo non può mancare in un salotto rustico che si rispetti. Diventerà il centro focale della stanza e vi capiterà di restare incantati a guardare il fuoco crepitare piuttosto che accendere il televisore per guardare un film.

A seconda dello stile che privilegiate, può essere scelto un camino classico per una stanza più tradizionale. Se invece si preferisce un ambiente più contemporaneo si può optare per un camino moderno o perché no per una stufa.

Le decorazioni rustiche

le decorazioni perfette per un salotto rustico

Infine, ma assolutamente non meno importanti, sono le decorazioni. I soggiorni stile rustico presentano in genere pochi dettagli, ma molto ricercati. Le tende e i tessili sono di materiali naturali e possono essere scelti con alcuni dettagli di vivace colore per dare un tocco in più all’insieme.

Alle parete può essere appeso qualche quadro, di norma che raffigura paesaggi naturali. Da non scordare poi i fiori freschi: in un salotto stile rustico che si rispetti non possono proprio mancare.

Questi sono i miei consigli per arredare un salotto rustico, se vi restano dubbi non esitate a scrivermi.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.