Una luminosa casa di Copenhagen

Nella ridente Copenhagen trova spazio una deliziosa casa di famiglia, contraddistinta da spazi ampi e luminosi, oltre che da giochi di colore unici. Lo stile nordico è infatti stato reinterpretato in. modo più caldo e mediterraneo per un risultato sorprendente.

Il progetto

L’appartamento si trova al piano terra in un palazzo nel verdeggiante quartiere di Frederiksberg a Copenhagen. Quando René Løkkegaard Jepsen e Kristina Mie Hansen sono entrati per la prima volta ad accoglierli c’erano soffitti ribassati, strati su strati di carta da parati e una pianta squadrata senza senso.

L’unica loro salvezza erano le idee chiare sulla distribuzione dello spazio da loro desiderata. La presenza di un figlio piccolo, Bernhard di un anno, la necessità principale era quella di avere un ambiente aperto e accogliente in cui la famiglia potesse trascorrere più tempo possibile assieme.

L’obiettivo principale della ristrutturazione si è quindi focalizzato sulla valorizzazione della molta luce naturale che filtrava dalle aperture e sulla redistribuzione degli spazi senza alterare la cornice architettonica della casa.

Cucina colorata


“Nella nostra ultima casa avevamo scoperto che trascorrevamo quasi tutto il nostro tempo intorno alla cucina, quindi abbiamo deciso che quest’area doveva includere il soggiorno e coprire quasi la metà dello spazio domestico”.
Sovrintendendo alla ristrutturazione dell’appartamento, René e Kristina hanno demolito tutto, rimuovendo il piccolo bagno che un tempo si trovava al centro di questa casa per creare il loro spazio centrale più aperto che, dice Kristina, è molto più di un tradizionale cucina. Con l’accesso al giardino, che d’estate diventa un prolungamento della zona giorno, ha un rilassante legame con la natura.

zona giorno stile nordico


“Non è un layout canonico”, ammette René, “ma il bello è che è esattamente adatto alle nostre esigenze. Abbiamo un’intera sezione della cucina dedicata alle macchine per il caffè – una nostra passione – e spostare il bagno ha fatto sì che quello nuovo potesse essere più grande di quello che normalmente si trova negli appartamenti di Copenaghen.”

Lontano dal cuore di questa casa, ci sono anche due camere da letto, oltre a una zona studio sapientemente inserita nel corridoio.

Le finiture

Ogni spazio ha una sua personalità, ma le caratteristiche distintive sono la prevalenza di mobili nordici – dai pezzi moderni di Hay alle luci dell’architetto danese Vilhelm Lauritzen – e una sapiente combinazione di colori spesso molto audaci.

Studio corridoio Copenhagen

In cucina, piastrelle smaltate rosa risaltano contro mobili blu scuro, mentre in camera da letto un armadio arancione bruciato, disegnato da René e Kristine, è abbinato a un tenue verde salvia. “Non siamo il tipo di persone interessate alla tendenza del momento”, afferma René. “Tutto quello che volevamo era creare una casa che riflettesse il nostro modo di essere. Penso che ci siamo riusciti.”

Camera da letto colorata

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *