Cameretta boho chic per bambini: come arredarla

Lo stile boho chic è uno stile di tendenza nell’ultimo periodo e sempre più amato, grazie all’atmosfera vivace e allegra che crea. Chi arreda casa in questo stile di norma lo sceglie per tutte le stanze della casa. E la cameretta dei bambini non fa differenza. La cameretta boho chic è facile da realizzare, anche se rispetto allo stile boho chic classico ha bisogno di alcune modifiche. La prima fra tutte è la scelta dei colori.

Ma andiamo con ordine e scopriamo come arredare la cameretta boho chic per i bambini.

I colori della cameretta boho chic

decorazioni cameretta boho chic

Come anticipato nell’introduzione, per realizzare una cameretta boho chic va prestata molta attenzione alla scelta dei colori. Infatti questo stile di arredo è caratterizzato dalla presenza di molti colori e tinte vive. Ma sappiamo benissimo che non sono adatte per la cameretta dei bambini. Infatti nell’arredare la stanza dei più piccoli e dei ragazzi è meglio scegliere tinte tenui e pastello, perché i colori vivaci tendono ad agitare e quindi a non conciliare concentrazione e riposo.

Se volete avere dei consigli generali su come arredare la cameretta dei bambini potete leggere questo articolo:

Ma allora non possiamo realizzare una cameretta in stile boho chic? Certo che no! Basta scegliere tinte tenui per le pareti e per gli arredi, come toni caldi del bianco, tinte terra e sfumature pastello di colori accesi, come il giallo, il rosso o l’arancio. L’importante è che nell’insieme la stanza abbia un aspetto armonico e ci trasmetta un senso di rilassatezza.

Poi ovviamente si può sempre giocare con i colori vivaci per la biancheria del letto, con i quadri oppure con un grande tappeto. Il tappeto è un elemento che non dovrebbe mancare in nessuna cameretta perché è il luogo preferito per i bambini per giocare. Possiamo quindi scegliere un bel tappeto con colori vivaci e decorazioni arabeggianti per dare un tocco esotico alla stanzetta. Infatti non scordiamoci che lo stile boho chic deve avere un’aria esotica e bohèmien.

Se volete scoprire quali sono le caratteristiche base dello stile Boho Chic e le sue origini potete leggere il mio articolo di approfondimento:

Camerette boho chic: i materiali

mobile cameretta boho chic

I materiali privilegiati da questo stile di arredo sono quelli naturali. Il legno, il rattan e il vimini per la realizzazione degli arredi, mentre per i tessili possono essere utilizzati materiali naturali come il cotone, il lino, la canapa e coperte fatte a mano di lana.

Scegliere oggetti di artigianato, che siano coperte realizzate a mano o mobili realizzati da artigiani, sono sicuramente un valore aggiunto. Lo stile Boho Chic ama complementi di arredo di provenienza esotica, quindi non per forza dei nostri territori. E di norma questi pezzi di arredo sono realizzati interamente con materiali naturali. Se poi abbiamo la fortuna di poter viaggiare e acquistare direttamente dall’altro capo del mondo qualche oggetto da posizionare nella cameretta boho chic sarebbe il massimo.

La scelta degli arredi per una cameretta boho chic perfetta

armadio cameretta boho chic

Nella cameretta ci sono alcuni arredi imprescindibili. Il letto prima di tutti. Se la cameretta Boho Chic che state arredando è di una bambina potete optare per il letto a baldacchino. Infatti lo stile boho chic ama l’opulenza e il letto a baldacchino è perfetto.

Se al contrario si tratta di una cameretta di un bambino o non amiamo il letto a baldacchino può essere scelto un semplice in legno, ma quello che non può assolutamente mancare sono tantissimi cuscini che rendono il letto ricco e super comodo. Di forma e dimensione differente sono il tocco boho che non deve assolutamente mancare. I copricuscini possono essere realizzati in tessuti di cotone o anche a mano a uncinetto o a maglia.

Non deve poi mancare l’armadio. L’armadio ideale sarebbe un mobile acquistato al mercatino dell’usato o in un mercato asiatico, quindi dalle dimensioni ridotte, spesso sollevato da terra e in legno. Alcuni modelli presentano anche le ante in rattan. Se non riusciamo a trovarli nei mercatini dell’usato sono acquistabili anche online nuovi, perfetti per una cameretta boho chic. Se però si desidera avere più spazio contenitivo in cameretta si può comunque optare per un armadio componibile, l’importante è sceglierlo o in tinta legno o di colore bianco.

Il comodino, scrivania e libreria devono riprendere le stesse linee dell’armadio e del letto per creare un ambiente armonico.

Le decorazioni della cameretta boho chic

cameretta boho chic con angolo giochi

Perché l’arredo boho chic sia perfetto non possono mancare alcune decorazioni. Oltre all’immancabile tappeto visto in precedenza, possiamo decorare le pareti con manufatti realizzati a macramé, la tecnica preferita da questo stile di arredo. Poi a seconda della passione dei vostri figli, potete personalizzare le pareti. Ad esempio se è appassionato di mare si potranno appendere alle pareti stampe di animali acquatici, oppure se appassionata di farfalle potremo trasformare le pareti in un prato pieno di farfalle e così via.

Il lampadario nella cameretta può essere realizzato in rattan oppure con le perline, l’importante è che non sia un’anonima plafoniera. Bisogna personalizzare ogni minimo dettaglio.

Immancabile nello stile boho sono le piante vere. Un piccolo angolo verde non può mancare nemmeno nella cameretta. E se lo spazio lo consente può anche essere posizionata un’amaca in un angolo della stanzetta, con tante frange in perfetto stile boho chic.

Foto camerette boho chic

Ecco una selezione di foto da cui prendere ispirazione per arredare la cameretta boho chic:

Per dubbi o domande potete sempre scrivermi!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *