Come arredare la camera da letto contemporanea

La camera da letto contemporanea possiede un fascino senza tempo. Infatti è uno stile di arredo che si pone come ponte tra la modernità e la classicità ed è quindi sempre alla moda mantenendo però i tratti tipici dello stile classico. Arredare una camera in stile contemporaneo significa quindi ricreare un ambiente ricco di fascino e ideale per riposare. Per renderla perfetta però bisogna prestare attenzione ad alcuni aspetti ed è per questo che ho deciso di scrivere questo articolo.

Lo stile contemporaneo in camera da letto

stile contemporaneo in camera da letto

Come visto nel paragrafo introduttivo, lo stile contemporaneo si contraddistingue proprio per questa reinterpretazione in chiave moderna della tradizione. Si troveranno quindi elementi proprio della modernità e della classicità mescolati in modo sapiente.

Partendo dai materiali, il legno è sempre molto presente soprattutto per quanto riguarda i complementi. Ma accanto ad un materiale così classico si possono trovare anche metallo e vetro per controbilanciare la classicità in chiave moderna.

Per la colorazione invece sono da evitare colori troppo classici, come le tinte legno e preferire invece il bianco oppure tinte calde e tenui, come il tortora, il crema o l’avorio. Per rendere la stanza più preziosa possono essere poi aggiunti dei dettagli ottonati, ma l’importante è non esagerare per non ottenere un risultato troppo barocco.

Camera da letto contemporanea bianca

camera da letto total white in stile contemporaneo

Il bianco è un colore molto utilizzato nello stile contemporaneo perché è quello che meglio interpreta la classicità e la modernità. Quindi è frequente trovare camere da letto total white. Arredare con il total white non è però sempre facile, anzi richiede alcune accortezze.

Innanzitutto è bene scegliere una sola tonalità di bianco e non mescolare più tonalità perché altrimenti si avrebbe un risultato stonato. Infatti non si può accostare un bianco gesso con un bianco avorio perché verrebbe percepito come un errore più che come una scelta stilistica.

Se si opta per una camera da letto contemporanea bianca è meglio scegliere arredi che ricordino di più la classicità, con linee più ricercate e morbide.

Camera da letto contemporanea classica

camera classica contemporanea

Una declinazione dello stile contemporaneo è lo stile contemporaneo classico. Si tratta quindi di uno stile che resta più ancorato alla classicità privilegiando quindi linee più ricercate. La modernità entra invece nella scelta dei materiali, perché spesso le camere da letto in stile contemporaneo classico presentano il legno accompagnato dal vetro creando così una camera matrimoniale elegante e raffinata.

Il letto nella camera contemporanea

quale letto scegliere per la stanza contemporanea

Il protagonista della camera da letto è senza dubbio il letto. Il letto matrimoniale contemporaneo può essere realizzato sia in legno massiccio che imbottito. La scelta va fatta prevalentemente in base al gusto personale e alla comodità di utilizzo. Se si è abituati a leggere a letto il modello imbottito è da preferire, altrimenti va benissimo anche uno in legno. Attenzione però a non scegliere un modello con testa imbottita e incorniciata di legno perché si otterrebbe un risultato più vicino al barocco che al classico.

Perfetti sono i letti con contenitore, soprattuto in assenza di spazio per un grande armadio. Offrono infatti uno spazio contenitivo in più ideale per il cambio stagione o per la biancheria del letto.

Per quanto riguarda i colori della biancheria del letto è meglio evitare colori vivaci e sgargianti, ma preferire invece tinte tenui che conciliano il sonno e si fondono alla perfezione con il design della stanza.

La scelta del gruppo notte

scegliere comò e comodini per camere contemporanee

Il gruppo notte, ossia comodini e comò della camera, può essere scelto sia in stile classico, per ottenere così una camera da letto contemporanea classica, oppure più vicino allo stile moderno. Se si decide di seguire questa seconda via, si ha più libertà di scelta. Infatti i comodini possono essere scelti uno differente dall’altro e ovviamente non è necessario che siano coordinati con il comò.

Ad esempio si può scegliere un comodino con cassetto da un lato e uno sgabello o un tavolino rotondo dall’altro. È una soluzione che crea movimento in camera e la rende inedita e originale.

Armadio o cabina armadio?

armadio o cabina armadio per la stanza contemporanea?

Non vi è una risposta univoca. Nella camera contemporanea può trovare posto un ampio armadio, meglio se scorrevole, oppure un’ampia cabina armadio. L’unico consiglio è quello di sperimentare con i materiali, quindi se si sceglie un armadio classico le ante possono essere in vetro, magari trasparente che lascia intravedere l’interno.

L’illuminazione della camera matrimoniale contemporanea

l'illuminazione delle camere da letto stile contemporaneo

Di lampadari per la camera matrimoniale contemporanea ne esistono moltissimi modelli. Come per ogni stanza della casa, è bene studiare alla perfezione l’illuminazione. Quindi una luce centrale fornirà l’illuminazione base e scegliere un bel lampadario dalle linee più classico o più moderne declinerà l’intero arredamento.

Poi non possono mancare due punti luci sui comodini che possono essere le classiche abat-jour, oppure possono anche essere delle lampade sospese che pendono dal soffitto fino a sopra il piano del comodino.

Infine nella camera da letto è bene predisporre anche una luce d’atmosfera, ad esempio una striscia led dietro la testata del letto.

In questo articolo ho illustrato come arredare la camera matrimoniale contemporanea, se restano dubbi o domande non esitate a contattarmi.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *