Arredamento soggiorno moderno: i consigli per renderlo perfetto

Come detto a più riprese il soggiorno è il cuore della casa. È la stanza, assieme alla cucina, più utilizzata dalla famiglia, oltre che dalle persone che vengono a trovarci. Se scegliamo un arredamento soggiorno moderno sarà un modo per creare un ambiente originale per lasciare gli ospiti a bocca aperta. Infatti molte persone credono che lo stile moderno sia freddo e distaccato, ma in realtà se composto nel modo corretto crea ambienti originali e dal gusto inedito. Basta solo sapere come accostare elementi, colori e materiali.

Curiosi di scoprire come fare? Nella guida su come arredare il soggiorno moderno tutte le risposte.

Partiamo dalla stanza

ampia libreria soggiorno moderno
© Lago

Quali sono le caratteristiche che deve possedere la stanza per un arredo soggiorno moderno?

Se pensiamo ai salotti moderni da copertina delle riviste ciò che salta subito all’occhio è la luminosità. L’ambiente deve essere quindi luminoso, con tanta luce naturale che filtra da ampie finestre. Se siete quindi in fase di ristrutturazione scegliete una delle stanze di casa più luminosa per posizionarci la zona giorno.

Ma se state ristrutturando una casa antica dove le finestre non sono molte e non si possono allargare allora non disperate. È sempre possibile giocare con specchi per far riflettere la luce e far apparire l’ambiente più luminoso. Oppure possono essere studiare soluzioni di divisioni delle stanze a vetri in modo da far filtrare la luminosità da una stanza all’altra. E non dimenticate poi che un bel impianto illuminotecnico studiato bene risolve tantissimi problemi.

Un’altra caratteristica che deve possedere un soggiorno moderno è l’ariosità. La stanza scelta deve quindi essere ampia, purtroppo un perfetto soggiorno arredato in stile moderno non può trovare posto in una stanza di piccole dimensioni.

Scegliere pavimento e colorazione del soggiorno moderno

Divano moderno salotto
© Lago

Nello stile moderno, come evidenziato anche nell’articolo generale sulle caratteristiche dello stile di arredo moderno, non ci sono indicazioni particolari sui colori da prediligere. È uno stile che non detta regole precise, perché si può trovare un arredamento giocato su toni scuri, o un arredamento giocato sul bianco, entrambi in perfetto stile moderno.

Ovviamente chi possiede un ambiente luminoso può spingersi a scegliere toni scuri, mentre chi ha un ambiente poco luminoso dovrà ricorrere al bianco e alle sue nuances. Il mio consiglio è quello di scegliere due o al massimo tre colori e giocare con quelli nell’arredamento. In questo modo si otterrà un risultato armonico.

Un esempio: possiamo scegliere il bianco e il grigio e giocare con questi due colori. Le pareti dipingerle di bianco, la parete principale del soggiorno colorarla di una sfumatura chiara di grigio, il divano sceglierlo di un grigio più deciso e il pavimento potrebbe essere in legno naturale. Tre colori mescolati in modo sapiente possono creare un salotto davvero elegante e accogliente.

Per il pavimento: non sottovalutate quello già presente in casa se siete in fase di ristrutturazione. Un pavimento dall’aspetto classico può creare un piacevole contrasto se trattato a dovere. Se invece avete già scelto di cambiarlo potete scegliere del gres porcellanato di grande formato, ideale per lo stile moderno. Se siete amanti del legno potete scegliere anche il parquet, l’importante è scegliere un decorativo non troppo carico di accenti rustici, ma molto semplice e lineare.

Come disporre l’arredamento soggiorno moderno

Come disporre gli arredi nello stile moderno
© Lago

Il primo passo nella progettazione dell’arredamento soggiorno moderno è scegliere con cura la posizione degli arredi. La parete più ampia e priva di aperture viene di norma assegnata ad ospitare il televisore con il suo mobile. Di fronte viene di norma posto il divano. Se pensiamo di realizzare anche una zona pranzo dobbiamo pensare anche a dove posizionare il tavolo.

Ovviamente queste sono linee guida generali che possono essere modificate e stravolte. Prima di prendere la decisione provate differenti soluzioni. Non escludo che per chi ama la lettura la parete più ampia e senza aperture possa essere riservata alla libreria. Sperimentare è il primo passo per avere un arredamento unico e originale.

Gli arredi fondamentali

Arredi per soggiorno stile moderno
© Lago

Come visto in precedenza, gli arredi fondamentali di qualsiasi soggiorno e quindi anche di quelli moderni sono:

  • Divano
  • Televisore con mobile tv
  • Tavolo da pranzo

Una volta posizionati questi arredi vanno poi scelti altri complementi per riempire l’ambiente e assecondare altre esigenze. Attenzione però a non esagerare: l’ambiente soggiorno moderno deve comunque apparire arioso e quindi non è bene riempirlo con tanti arredi. Per questo stile vale la regola less is more!

La scelta del divano

Divano moderno per soggiorno
© Lago

Il divano è ovviamente una scelta estremamente importante nel soggiorno, la zona dedicata al relax per eccellenza. Come per tutto ciò che riguarda lo stile moderno, le linee del divano dovranno essere semplici e squadrate. I divani moderni sono di norma sollevati da terra su piedini e spesso presentano uno schienale basso. Infatti, come visto in precedenza, la stanza soggiorno moderna ha proporzioni molto ampie e spesso il divano trova posto in centro alla stanza. Perché non rovini l’insieme e non crei una barriera troppo impattante, lo schienale viene mantenuto basso. Ma non pensate che sia scomodo: i cuscini sono dei validi alleati del relax.

Accanto al divano possono essere posizionate due poltrone per realizzare un angolo conversazione. Molto interessanti sono anche i divani modulari, composti da moduli che possono essere divisi e posizionati a piacimento per realizzare ogni volta un angolo conversazione diverso.

Il mobile televisore

Stile moderno per mobile soggiorno
© Lago

Nella zona relax della casa un altro elemento che non manca quasi mai è il televisore. Esso trova spazio sulla parete difronte al divano e di norma è accompagnato da un mobile tv. Realizzato con mobili sospesi è minimale e non troppo ricercato. Abbandoniamo quindi l’idea di realizzare un mobile classico che va da terra fino a soffitto, ma preferiamo invece una soluzione sospesa con pochi mobili, ma essenziali.

Altri arredi

madia moderna per soggiorno
© Lago

Gli arredi visti fino ad ora sono il minimo necessario per arredare il soggiorno moderno. Se si desidera ricreare anche una zona pranzo non può assolutamente mancare un tavolo da pranzo accompagnato dalle sedie. Potete sperimentare sia sulle forme, scegliendo quindi un tavolo rotondo, oppure sui materiali, scegliendo ad esempio un tavolo in legno con il piano dello stesso materiale della cucina, creando così una congiunzione con l’altro ambiente della casa.

Nella zona divani non può assolutamente mancare un tavolino che funga da appoggio, così come un ampio tappeto che va a delimitare la zona divano.

Se lo spazio poi lo consente possono essere posizionati altri mobili contenitivi, come ad esempio una madia, oppure un angolo lettura con poltrona e piantana. Attenzione però a non riempire troppo l’ambiente, ricordiamo sempre che il motto dello stile moderno è essenzialità e funzionalità unite nel design.

Immagini soggiorni stile moderno

Siete alla ricerca di qualche ispirazione per arredare il soggiorno in stile moderno dopo aver letto i miei consigli? Ecco qualche foto dell’azienda Lago Design, lead indiscussa nella realizzazione di arredi moderni per tutta la casa.

Ecco i miei consigli per rendere un arredamento soggiorno moderno perfetto. Per dubbi o domande sono sempre a disposizione.

Come arredare parete soggiorno moderno?

Per arredare la parete principale del soggiorno moderno si può scegliere un mobile componibile sospeso, dalle linee semplici, squadrate e lineari.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *