Decorare cameretta: idee e consigli per farlo al meglio

Decorare cameretta: è il passaggio spesso più difficile quando ci si appresta a progettare la cameretta dei bambini. Infatti è proprio con la decorazione che si riempie di personalità e carattere la stanzetta. È quindi un passaggio davvero importante che non va sottovalutato.

In ogni caso prima di passare a questo step è fondamentale progettare la meglio la cameretta. Una volta che si sarà scelto lo stile, i complementi e l’arredo si potrà passare alla scelta delle decorazioni. Ne esistono davvero moltissime e non c’è che l’imbarazzo della scelta. È in ogni caso fondamentale non farsi prendere la mano e non riempire la stanza di troppe decorazioni e soprammobili, deve comunque restare un ambiente semplice e frugale, perfetto per la crescita dei bambini.

Vediamo quindi come scegliere e realizzare le decorazioni stanzetta.

Perché è importante decorare cameretta

perché decorare la cameretta

È nella fase di decorazione che la cameretta acquista la sua vera personalità. Una volta scelto l’arredo e lo stile possiamo passare alla fase più creativa e divertente del progetto.

L’importanza di decorare la cameretta è anche legata alla realizzazione di un ambiente stimolante per la crescita dei bambini. Soprattutto se si sta decorando la cameretta di un neonato è importante inserire stimoli visivi e tattili per aiutrlo nello sviluppo dei principali sensi.

Attenzione però a non esagerare. È importante realizzare un ambiente stimolante ma è fondamentale non ritrovarsi con un ambiente sovrastimolante, caratterizzato da forti colori e luci che possono a lungo andare minare il sonno e quando più grandi la concentrazione quando fanno i compiti. Va quindi posta particolare attenzione alla scelta dei colori, calibrando bene tinte vivaci con tinte tenui per smorzare i toni.

Il colore delle pareti

Dipingere le pareti della camera dei bambini

Il primo passo per decorare le camerette sta nella scelta del colore delle pareti. Al posto di scegliere il classico bianco si può decidere di vivacizzare le pareti con altri colori. Scegliere tinte tenui e pastello può essere la soluzione migliore.

A seconda dello stile scelto ci saranno indicazioni particolari. Dal verde acqua, verde salvia o tortora per restare su toni neutri, oppure il rosa antico o glicine per la cameretta di una bambina o ancora carta da zucchero o azzurro pastello per la cameretta di un bambini, l’importante è non scegliere tinte troppo accese e cariche.

Si può giocare poi nella scelta di una parete di accento colorata nella tinta scelta e le altre pareti di colore bianco, oppure realizzare dei giochi di colore.

Se siete dei veri e propri artisti potete anche dilettarvi nella realizzazione di una parete dipinta con ad esempio gli animali della foresta o del mare, per decorare cameretta in modo originale.

Se volete approfondire l’argomento sulla pittura delle pareti della cameretta potete leggere questo articolo:

Decorazioni stanzetta: la carta da parati

decorazione camerette: carta da parati

Molto utilizzata in passato, la carta da parati sta tornando di moda, grazie alle tantissime varietà presenti sul mercato. È un modo ideale per decorare una parete della cameretta in modo originale. Per le camerette dei bambini esistono carte da parati davvero divertenti e colorate.

Se scegliete una fantasia molto colorata è fondamentale colorare le altre pareti di un colore neutro per bilanciare al meglio i colori e non creare un ambiente troppo colorato.

La parete lavagna

la parete lavagna per le camerette

Lasciare esprimere a pieno la fantasia e la creatività dei bambini è davvero bello. Quando iniziano a disegnare e colorare si sa che la tentazione di colorare i muri è altissima, chi di noi da piccolo non l’ha fatto?

La strada migliore per evitare disastri è quella di adibire una parete alla creatività dipingendola con la pittura lavagna. Si tratta di una pittura speciale che si stende sempre con il pennello e che imita la lavagna. È quindi possibile disegnare con i gessetti e cancellare con un panno umido ricominciando da capo a creare un altro magnifico disegno.

In questo modo potremo spiegare ai più piccoli che lì è il loro spazio dove creare e divertirsi, mentre le altre pareti di casa vanno lasciate intatte.

La boiserie

la boiserie per rivestire le pareti delle camerette

Quando si progetta la cameretta di un neonato realizzate una parete rivestita in legno crea un ambiente davvero accogliente. Ad esempio ricoprire con la boiserie in legno la parete dove poggia il lettino o la culla crea un angolino accogliente e caloroso.

Non pensate però alle vecchie pareti rivestite con le perline a tutta altezza. Sono perfette le boiserie a metà altezza. Ne esistono dalle linee più classiche a quelle moderne e minimali, in grado comunque di riscaldare l’ambiente. E poi per i più piccoli toccare una parete fredda e una parete in legno calda fa sicuramente la differenza.

Stickers murali per decorare le pareti della cameretta

gli stickers murali per decorare le camerine

Il modo più divertente e veloce per decorare le pareti delle camerette sta nella scelta degli stickers murali. Ne esistono davvero moltissimi che consentono di decorare le pareti in modo simpatico e colorato. Si possono ad esempio acquistare simpatici animaletti della foresta, oppure della savana.

Uno sticker murale che amo particolarmente è quello a metro. È un modo divertente per monitorare la crescita dei bimbi e divertirsi a misurare tutti i componenti della famiglia, animaletti compresi.

La faclitià di acquisto e di applicazione li rendono perfetti per decorare cameretta anche in un secondo momento e soprattutto sono facilmente sostituibili per adattarli alla crescita dei bimbi.

Mensole

Le mensoline sono senza dubbio le alleate ideali per decorare le pareti delle camerette. Possono infatti essere posizionate qua e là e arricchite di foto orsetti o altri oggetti. Al posto delle classiche mensole possono essere scelte di forma divertente per creare una decorazione particolare.

Divertitevi quindi a creare una parete con mensole di differente lunghezza e appese in modo sfalsato per dare movimento alla parete.

Altre decorazioni

altre idee di decorazioni per cameretta

In commercio esistono poi infinte altre decorazioni perfette per le stanzette. Anche i giocattoli possono diventare delle decorazioni, ad esempio nello stile nordico non può mancare un cavallino a dondolo.

Mantenere l’ordine nelle camerette è sempre un problema. Ecco che la scelta di ceste e scatole può essere utile oltre che decorare con gusto la cameretta.

Lasciatevi quindi trasportare dalla fantasia nella scelta su come decorare cameretta.

Domande frequenti sulle decorazioni cameretta

Vi lascio ora alle FAQ sulle decorazioni stanzette:

Come abbellire una cameretta da bambina?

Come decorare la cameretta di una bambina

Sono moltissimi i modi di abbellire la cameretta da bambina, ad esempio:
tinteggiare le pareti di un rosa antico tenue o di un colore neutro e caldo come il tortora;
– utilizzare la carta da parati;
– scegliere degli stickers murali.

Come abbellire la cameretta?

Per abbellire la cameretta dei bambini ci sono differenti vie, come ad esempio tinteggiare le pareti con dei giochi di colore, scegliere una carta da parati divertente, scegliere degli stickers murali o appendere delle mensole.

Come dipingere la cameretta dei bambini?

Per dipingere la cameretta dei bambini è importante scegliere delle tinte tenui e pastello, per non creare un ambiente troppo sovrastimolante che potrebbe minare il buon riposo. Quindi sono adatti colori come il verde salvia, il verde acqua, il tortora, il crema, il carta da zucchero, il color corallo o rosa antico.

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *